PMP: cos’è?

Data : 29/09/2020| Categoria: Glossario Best Practices| Tags:

PMP (Project Management Professional) è considerato uno standard nel mondo del project management. La certificazione, rilasciata dal PMI (Project management institute), è riconosciuta a livello internazionale.

La certificazione richiede un reale impegno ed una comprovata esperienza nella gestione di progetti. Grazie alla certificazione, i professionisti possono avere più possibilità nel mondo del lavoro e/o intraprendere un passo successivo nella loro carriera. Anche l’organizzazione può trarre vantaggio da un/una dipendente certificato/a PMP, in quanto la risorsa potrà condividere conoscenze, competenze ed esperienza.

PMP si basa sulla PMBOK guide (Project Management Body of Knowledge), una guida creata dal PMI ed aggiornata  ogni 4-5 anni. L’obiettivo della PMBOK Guide è di analizzare tutto quanto serva sapere e saper fare nel Project Management. Racchiude quello che è generalmente riconosciuto come ‘good practice’.

I benefici di PMP

Per ottenere la certificazione PMP è necessario un investimento di tempo importante. Gli argomenti sono tanti e il processo di certificazione richiede dedizione ed impegno. Ma i benefici sono tanti, sia per il/la professionista che per l’organizzazione. Ecco di seguito 5 dei principali benefici:

  1. Nuove competenze: lo schema di certificazione PMP include tante nuove competenze, sia tecniche che soft skill, e prepara i partecipanti ad essere dei Project Manager competenti.
  2. Un riconoscimento a livello internazionale: PMP è riconosciuta in tutto il mondo. Le tecniche e le competenze apprese possono essere applicate a tutti i tipi di progetti ed in tutti i settori.
  3. Prendere sul serio la tua professione: porter scrivere ‘PMP’ accanto al tuo nome, dimostra ai tuoi colleghi, manager ed ai recruiter che prendi sul serio la tua professione. Dimostra che sei aggiornato/a sugli ultimi sviluppi di project management e che sei interessato/a ad imparare e a sviluppare le tue competenze.
  4. Entrare nella community: nel mondo ci sono circa un milione di certificati PMP. Il PMI organizza regolarmente eventi in cui poter fare networking con altri professionisti certificati. Esistono anche tante community online e offline dove vengono discusse tematiche relative al project management.
  5. Crescita professionale: la certificazione PMP aumenta le tue possibilità di carriera e di aumento di stipendio.

Le cinque aree di conoscenza PMP  

La guida PMBOK offre un approccio al project management basato sui processi. Divide il project management in 49 processi, che sono poi raggruppati in gruppi di processi PMBOK ed aree di conoscenza. I gruppi di processi ti guidano nelle azioni da intraprendere, mentre le aree di conoscenza coprono tutto quello che hai bisogno di sapere in quanto PM.

Ci sono cinque diversi gruppi di processi:

  • Avvio: tutti i processi necessari a lanciare un nuovo progetto o una nuova fase di progetto
  • Pianificazione: i processi necessari a definire e pianificare il progetto e la sua esecuzione
  • Esecuzione: i processi necessari a completare compiti ed attività di progetto
  • Monitoraggio e controllo: i processi finalizzati al controllo, monitoraggio e verifica dell’avanzamento e delle performance del progetto
  • Chiusura: i processi necessari a chiudere un progetto o una fase di progetto.

Le 10 aree di conoscenza sono:

  • Gestione dell’integrazione di progetto: questa area di conoscenza include tutte le attività che costituiscono il progetto nel suo insieme.
  • Gestione dell’ambito di progetto: questa area di conoscenza include tutto ciò che è incluso nel progetto, definendone l’ambito.
  • Schedule Management: questa area di conoscenza include la pianificazione delle attività ed il programma (data di inizio e fine delle attività).
  • Gestione dei costi di progetto: questa area di conoscenza include la determinazione del budget e la gestione dei costi.
  • Gestione della qualità di progetto: questa area di conoscenza raggruppa i processi per la gestione ed il controllo della qualità del progetto.
  • Gestione delle risorse di progetto: questa area di conoscenza include la pianificazione e la gestione del team e l’assegnazione delle risorse.
  • Gestione della comunicazione di progetto: questa area di conoscenza include la pianificazione, gestione e monitoraggio della comunicazione con gli stakeholder.
  • Gestione dei rischi di progetto: questa area di conoscenza include l’analisi dei rischi, la valutazione e l’individuazione delle risposte ai rischi.
  • Gestione dell’approvvigionamento di progetto: questa area di conoscenza raggruppa la pianificazione, esecuzione e controllo delle attività di approvvigionamento.
  • Gestione degli stakeholder di progetto: questa area di conoscenza raggruppa i processi necessari a identificare gli stakeholder e gestire il loro coinvolgimento nel progetto.

I 5 gruppi di processi e le 10 aree di conoscenza si uniscono in una matrice che include i 49 singoli processi. I processi si intersecano con ogni gruppo di processi in modo tale che ognuno dei 49 processi rientri in un’area di conoscenza e in un gruppo di processi.

Come ottenere la certificazione PMP

Per poter sostenere l’esame di certificazione PMP ci sono dei requisiti da rispettare. Il PMI vuole mantenere un alto standard di qualità e richiede che il/la candidato/a abbia lavorato come Project Manager per 4500 o 7500 ore (dipende dal livello di istruzione). È anche necessario che il/la candidato/a abbia seguito almeno 35 ore di formazione.

La certificazione PMP richiede anche tanto studio, in linea di massima si calcola che siano necessarie dalle 300 alle 400 ore di studio per essere pronti ad affrontare l’esame. Se studi 2-3 ore al giorno, puoi pensare di pianificare l’esame dopo 3 mesi dall’inizio dello studio. L’esame dura 4 ore ed è composto da 200 domande a risposta multipla.

Una volta superato l’esame, dovrai mantenere la tua certificazione. Questo significa che dovrai acquisire 60 Professional Development Units (PDU) ogni tre anni. Puoi guadagnare PDU in diversi modi: attraverso corsi di formazione, svolgimento di attività professionale, pubblicazioni e partecipazione ai gruppi di lavoro PMI® presso le rappresentanze locali (Chapter).

Vuoi saperne di più su corso e certificazione PMP? Visita la nostra pagina Certificazione PMP o contattaci

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di QRP International per ricevere in anteprima news, contenuti utili e inviti ai nostri prossimi eventi.

QRP International userà le informazioni che scriverai nel form per restare in contatto con te. Vorremmo continuare ad aggiornarti con le nostre ultime news e con contenuti esclusivi pensati per supportarti nel tuo ruolo. Scegli una (o entrambe!) le seguenti tematiche:

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento cliccando il link "unsubscribe" dal footer di una delle email che riceverai da noi o scrivendoci a marketing@qrpinternational.com. Tratteremo le tue informazioni con rispetto. Per maggiori informazioni sulle nostre privacy policy puoi visitare il nostro sito web. Cliccando in basso, accetti che potremo utilizzare le tue informazioni in conformità con questi Termini & Condizioni.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.