PMP

PMP®: Project Management Professional

PMP è il principale riconoscimento della qualificazione professionale di Project Manager: possedere la certificazione PMP significa parlare e comprendere il linguaggio globale del project management e ti mette in contatto con una community di professionisti, organizzazioni ed esperti in tutto il mondo.

PMI e Project Management

Nell’ambito del Project Management vi sono alcune metodologie con diffusione mondiale e, ormai, standard de facto ai quali aziende e organizzazioni si ispirano per strutturare i propri modelli e processi di gestione progettuale. Tra i vari riferimenti, il più autorevole è sicuramente il Project Management Institute (PMI). Nato negli Stati uniti nel 1969, il PMI rappresenta il punto di incontro di persone coinvolte nel lavoro per progetti ed è oramai riconosciuto internazionalmente come l’ente più autorevole nel campo del Project Management.

Project Management Professional (PMP): cos’è

Il PMI offre un programma di certificazione completo per professionisti con diversi livelli di educazione ed esperienza: le certificazioni del Project Management Institute attestano a livello internazionale le conoscenze e le abilità necessarie nella realizzazione dei risultati di progetto all’interno di vincoli di tempi, budget, risorse e gestione del team.
Tra queste certificazioni, PMP è sicuramente una delle più riconosciute e richieste a livello internazionale: PMP dimostra a dipendenti, clienti e colleghi che un project manager ha conoscenze di project management, esperienza e competenze per completare con successo i progetti.

PMBoK

Il PMI ha dato alle stampe numerosi manuali, dei quali il gran lunga più noto e di successo è “A Guide to the Project Management Body of Knowledge” (PMBoK o PMBOK), su cui si basa la certificazione PMP.
Arrivato alla sua 6ª edizione, Il PMBOK vuole essere un’analisi ragionata di “tutto” quanto serva sapere e saper fare nel Project Management e quanto sia, nel tempo, riconosciuto come best practice del settore. Clicca qui per sapere cosa è cambiato con la Sesta Edizione del PMBOK!

6 motivi per certificare le tue conoscenze di project management con PMP

  • 1 PMP indica che utilizzi un linguaggio comune di project management e ti rende parte di una comunità di oltre 870.000 professionisti, organizzazioni ed esperti in tutto il mondo
  • 2 secondo la ricerca Earning Power: Project Management Salary Survey, Ninth Edition, i professionisti certificati PMP guadagnano il 20 per cento in più dei loro colleghi non certificati
  • 3 la certificazione di project management PMP dimostra che hai esperienza oltre che competenza e può aiutarti a consolidare tutto il lavoro fatto in anni di professione
  • 4 la qualifica PMP attesta che non solo hai conoscenza approfondita dei contenuti del PMBOK ma anche la capacità operativa di utilizzarne logiche e strumenti nei tuoi progetti
  • 5 PMP può essere utilizzato per gestire progetti in organizzazioni private, amministrazioni pubbliche, organizzazioni senza scopo di lucro
  • 6 la domanda di Project Manager è sempre più elevata e molte organizzazioni richiedono PMP come standard di riferimento: professionisti in possesso della certificazione PMP dimostrano di poter fornire le giuste competenze per guidare project team e ottenere ottimi risultati di progetto.

Corso e Certificazione PMP

Scopri di più sulla certificazione PMP!

Programma
del corso PMP

Scarica la tua copia

MAGGIORI INFORMAZIONI

Vuoi chiederci consiglio sulla certificazione di Project Management più adatta a te? Hai domande su PMP?

Scrivici pure compilando il form.

Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Messaggio



Cosa è cambiato con la 6ª Edizione del PMBOK

pmbok pmp project management professional pmi

Nel settembre 2017 è stata pubblicata la sesta edizione del PMBOK. La modalità d’esame è rimasta invariata, ma il nuovo esame fa riferimento alla terminologia presente nella PMBOK® Guide – Sixth Edition (Guida al PMBOK in italiano).

Ecco le modifiche introdotte:

  • è stato aggiunto un nuovo capitolo sul ruolo del project manager che si focalizza su una leadership efficace — incluse le conoscenze, competenze ed esperienza necessarie
  • due Aree di Conoscenza sono state rinominate in modo da riflettere in maniera più accurata quali elementi possono essere gestiti e quali no: Gestione della schedulazione di progetto (invece di Gestione dei Tempi di Progetto) e Gestione delle Risorse di progetto (invece di Gestione delle Risorse Umane di progetto)
  • i processi di project management da 47 sono diventati 49 e 6 processi sono stati rinominati
  • ogni Area di Conoscenza ha 4 sezioni aggiuntive: Concetti Chiave, Tendenze e Pratiche Emergenti, Considerazioni per la Personalizzazione, Considerazioni per Ambienti Agile/Adattivi