Perché le certificazioni IT sono importanti, specialmente per DevOps

Data : 15/09/2020| Categoria: FAQ| Tags:

Parlando di DevOps, sentirai spesso dire che le certificazioni non hanno alcuna importanza. “DevOps non può essere codificato”, “è più una filosofia che un framework” e altre spiegazioni simili.

Ma come dice Jane Groll, fondatrice del DevOps Institute: “Testiamo i ragazzi sulle loro capacità di scrittura, gli autisti sulla capacità di guidare, e gli studenti universitari fino al momento in cui dimostrano di conoscere abbastanza la materia. Tecnici d’ospedale e assicuratori  devono ottenere certificazioni. Perché dovrebbe essere diverso per le certificazioni IT?”

Avere una certificazione non significa avere esperienza nella vita reale. Un certificato è la prova che hai dimostrato la conoscenza necessaria perché ti venga affidato qualcosa. Per poter ottenere una certificazione devi studiare i principi chiave di un metodo, framework o filosofia. E questo dimostra dedizione e motivazione nei confronti della tua crescita professionale.

Specialmente nel settore IT, che è sempre in evoluzione, avere un certificato sta diventando sempre più importante.

I recruiter non possono conoscere tutti i framework o metodologie di sviluppo con cui si lavora in azienda. Quindi si affidano spesso a terze parti – e certificazioni – per capire se i candidati sono qualificati o meno.

Anche i professionisti IT che sono nel settore da molto tempo possono trarre beneficio dalle certificazioni, perché possono dimostrare una conoscenza aggiornata e in linea con le competenze richieste dal settore IT.

Certificazioni DevOps

Tornando a DevOps, l’apprendimento continuo è uno dei principi chiave della filosofia.

E in un ambiente DevOps è necessario che tutti conoscano principi e le pratiche DevOps. DevOps è una competenza, quindi, se nessuno dimostra particolare resistenza riguardo la formazione, perché tanto scetticismo su test e certificazioni?

Le certificazioni DevOps includono una conoscenza generale e una più specifica di tool, relativi processi e pratiche emergenti.

L’obiettivo della certificazione deve essere quello di educare e non di certificare, di imparare e non di superare il test. Secondo Jane Groll, “se l’intera community IT ottenesse una certificazione relativa alle pratiche e processi DevOps, avremmo una forza lavoro adeguatamente formata che condivide la stessa mentalità, che può essere cross-funzionale, capire le “regole del percorso” e che può continuare il suo percorso di apprendimento attraverso la pratica e l’esperienza.

In un momento come questo, nel quale esiste un divario di competenze, i programmi di formazione sono fondamentali e dovrebbero essere incoraggiati dalle organizzazioni. E i professionisti hanno bisogno di migliorare continuamente le loro conoscenze e carriera. Naturalmente l’esperienza conta, ma l’esperienza è limitata all’ambiente nel quale viene acquisita. Una certificazione è il modo in cui i professionisti possono dimostrare di aver studiato abbastanza da superare un esame.

Altre certificazioni importanti per i professionisti IT

Il settore IT è uno dei più dinamici esistenti e restare continuamente aggiornati con le nuove competenze e pratiche può diventare un vero e proprio lavoro a tempo pieno. Abbiamo già parlato di DevOps, ma quali sono le altre certificazioni importanti per i professionisti IT?

  • ITIL – con il lancio di ITIL® 4, l’approccio di IT management più usato al mondo ha visto un importante aggiornamento. ITIL 4 comprende i nuovi processi e metodi utilizzati nell’IT moderno, come DevOps, Agile e Lean IT. ITIL si focalizza sull’intersezione tra l’IT e i bisogni del business ed è una delle 15 certificazioni IT più pagate al mondo.
  • Google Certified Professional Cloud Architect – questa certificazione è associata con i più alti salari del settore IT negli USA. La certificazione dimostra le capacità di  progettare, sviluppare e gestire un’architettura cloud sicura, modulabile ed affidabile. È una certificazione IT molto importante visto che ora le competenze cloud sono fondamentali per tutte le organizzazioni che lavorano nel cloud.
  • PMP® – sì, una certificazione di project management, probabilmente la più importante certificazione per project manager riconosciuta dal settore. PMP può fare la differenza nella decisione su a chi affidare importanti progetti a livello organizzativo. PMP è quinta nella classifica delle certificazioni più profittevoli nel settore IT secondo la ricerca “2020 IT Skills and Salary Survey” di Global Knowledge.

Infine, non sono solo i dipendenti IT a poter beneficiare da questo tipo di certificazioni. Sviluppatori e consulenti per esempio possono usare le certificazioni per stabilire un clima di fiducia con i loro clienti.

Vuoi sapere quale certificazione è la soluzione alle tue esigenze? Contattaci!

Fonti: DevOps Institute,IT Certifications Are Important — Particularly for DevOps, by Jayne Groll

Global Knowledge, 15 Top-Paying IT Certifications for 2020

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di QRP International per ricevere in anteprima news, contenuti utili e inviti ai nostri prossimi eventi.

QRP International userà le informazioni che scriverai nel form per restare in contatto con te. Vorremmo continuare ad aggiornarti con le nostre ultime news e con contenuti esclusivi pensati per supportarti nel tuo ruolo. Scegli una (o entrambe!) le seguenti tematiche:

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento cliccando il link "unsubscribe" dal footer di una delle email che riceverai da noi o scrivendoci a marketing@qrpinternational.com. Tratteremo le tue informazioni con rispetto. Per maggiori informazioni sulle nostre privacy policy puoi visitare il nostro sito web. Cliccando in basso, accetti che potremo utilizzare le tue informazioni in conformità con questi Termini & Condizioni.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.