Cos’è Scrum?

Data : 07/01/2021| Categoria: Glossario Best Practices| Tags:

Perché Scrum?

Il project management può sembrare un’attività complessa, ma è molto concreta. Ci sono sempre una fase di inizializzazione, di pianificazione (per avere visibilità), di realizzazione, di controllo e una o più fasi di chiusura. Che voi siate in un ambiente Agile o meno, ritroverete sempre queste fasi anche con Scrum.

A differenza del V-model, che si concentra sulla gestione del progetto, Scrum basa la sua energia sul prodotto. Scrum risponde alle sfide V-model, ossia la mancanza di visibilità, le consegne interminabili, la presa in considerazione delle esigenze mutevoli dei clienti e il focus sul valore aggiunto grazie alla sua organizzazione del lavoro in modo iterativo e incrementale.

Quando un cliente esprime un proprio bisogno, in primo luogo avete il diritto di sfidarlo sull’espressione di questo bisogno ma poi vi dovete domandare come realizzare un’organizzazione che sia in grado, a partire dall’espressione di un bisogno, di adattarsi essa stessa per andare verso il bisogno reale del cliente. Per raggiungere questo obiettivo, il “metodo” scrum lavorerà in modo iterativo e incrementale per poter proporre, ad ogni tappa, pezzi di prodotti per arrivare a suscitare il bisogno reale del cliente. Così Scrum permette di evitare la mancanza di visibilità, le consegne interminabili e lo spreco che alcune aziende possono sperimentare con la gestione di progetto in ciclo V.

La storia di Scrum

La metafora di Scrum (mischia del rugby) appare per la prima volta nel 1986 in una pubblicazione di Hirotaka Takeuchi e Ikujir Nonaka dal titolo The New Product Development Game che all’epoca si applicava al mondo industriale. Takeuchi e Nonaka descrivono un nuovo approccio olistico che aumenterebbe la velocità e la flessibilità nello sviluppo di nuovi prodotti.

Nel 1995 Ken Schwaber e Jeff Sutherland presentano una breve comunicazione che descrive i fondamenti di quello che diventerà il metodo scrum all’OOPSLA, ad Austin, USA.

Nel 2001 partecipano all’elaborazione del Manifesto Agile e nel 2011 formalizzano il framework Scrum per lo sviluppo, la consegna e la manutenzione di prodotti complessi dentro la guida Scrum.

Che cos’è Scrum: Definizione

Scrum è un framework che permette di rispondere a dei problemi complessi e mutevoli, consegnando al contempo in modo produttivo e creativo prodotti del massimo valore possibile.

Scrum permette di lavorare in team per fare dei miglioramenti continui sulle consegne incrementali dei prodotti al fine di soddisfare i clienti. Scrum si basa sulla teoria del controllo empirico del processo ed è sostenuto da 3 pilastri fondamentali:

  • la trasparenza: essere onesti, non avere nulla da nascondere, lavorare insieme per il successo del prodotto/progetto rendendo visibili gli aspetti importanti del processo a tutti coloro che sono responsabili dei risultati.
  • l’ispezione: la possibilità di aiutarsi reciprocamente e di ispezionare i prodotti Scrum e lo stato di avanzamento rispetto ad un Obiettivo di Sprint per individuare le deviazioni indesiderate
  • l’adattamento: adattarsi ai cambiamenti in generale, cambiamenti di prodotto, cambiamenti nel modo di lavorare…

Struttura ScrumScrum è:

  • Un framework e non un metodo
  • Leggero
  • Semplice
  • Empirico
  • Iterativo
  • Difficile da padroneggiare

Ti sei perso il nostro webinar “Comprendere Scrum in 30 minuti”? Puoi vederlo a questo link!

I valori di Scrum

Una volta che i 5 valori sono interiorizzati e vissuti dal team Scrum, i pilastri emergono e rafforzano la fiducia di tutti. La corretta applicazione di Scrum poggia dunque su persone capaci di appropriarsi di questi valori:

  • Engagement: i membri di un team Scrum si impegnano personalmente a raggiungere gli obiettivi e dedicarsi al successo del team.
  • Coraggio: i membri di un team Scrum devono avere il coraggio di fare la cosa giusta, di ammettere che tale funzionalità non potrà essere realizzata e di lavorare su problemi difficili.
  • Concentrazione: i membri di un team Scrum devono concentrarsi sul lavoro dello Sprint e sugli obiettivi del team.
  • Apertura: i membri di un team Scrum e le parti interessate accettano di essere aperti/aperte sul lavoro e sulle sfide legate all’esecuzione del lavoro.
  • Rispetto: i membri di un team Scrum si rispettano e sono consapevoli di essere persone competenti e indipendenti.

I canvas Scrum 3-5-3

Scrum è formato da team Scrum, da eventi, da artefatti e da regole. Ogni elemento di questo quadro ha un obiettivo preciso ed è fondamentale al successo e al corretto utilizzo del framework.

Canvas Scrum

I 3 ruoli Scrum

I team Scrum sono auto-organizzati e pluridisciplinari. Scelgono il miglior modo di compiere il loro lavoro invece di essere diretti da persone esterne, questo favorisce la flessibilità, la creatività e la produttività.

I 5 eventi Scrum

  • Backlog: permette di avere la visione del prodotto
  • Pianificazione dello Sprint: permette di determinare l’obiettivo dello sprint
  • Daily standup: permette di sincronizzare il team sviluppo
  • Revisione dello Sprint: permette di raccogliere i feedback del cliente
  • Retrospettiva dello Sprint: permette di migliorare le pratiche

Questi 5 eventi favoriscono la trasparenza e l’ispezione. Sono utilizzati per creare regolarità e minimizzare il bisogno di riunioni non definite da Scrum. Tutti gli eventi sono limitati nel tempo; all’interno di scatole di tempo (time-box), in modo che ogni evento abbia una durata massima.

3 Artefatti Scrum

    • Backlog del prodotto: elenco ordinato di tutto ciò che potrebbe essere richiesto nel prodotto
    • Backlog di Sprint: previsione fatta delle funzionalità che saranno presenti nel prossimo incremento
    • Incremento: elementi del Product Backlog completati durante lo sprint e il valore cumulativo degli incrementi consegnati negli sprint precedenti.

Gli artefatti di Scrum rappresentano sia il lavoro, sia il valore, fornendo trasparenza e opportunità per l’ispezione e l’adattamento.

Le regole di Scrum sono le modalità che legano ruoli, eventi e artefatti gli uni con gli altri. Queste regole sono descritte nella guida Scrum.

Vantaggi di Scrum

  • Scrum è un approccio basato sul team, come un mezzo per creare del valore per l’impresa. I membri del team lavorano insieme per raggiungere un obiettivo comune. La metodologia Scrum mira a incoraggiare i cambiamenti tra i membri di un gruppo di lavoro affinché possa portare del valore all’impresa.
  • Scrum esige un avanzamento del lavoro di progettazione del prodotto finito all’inizio di ogni «Sprint». Indipendentemente dalle attività svolte durante lo «sprint», l’attenzione è rivolta alla realizzazione del prodotto.
  • Scrum è un framework di lavoro elaborato in modo da promuovere e facilitare la collaborazione. I membri del team collaborano tra loro per trovare la soluzione migliore per costruire e consegnare il software, o altri tipi di prodotti, per l’azienda.
  • I team Scrum fanno dei piani frequenti. Questi piani aiutano i team e l’azienda a prendere decisioni. Tuttavia, l’obiettivo non è quello di seguire ciecamente il piano, ma di consentire la creazione di valore e l’adozione di cambiamenti all’interno dell’organizzazione.

Scrum, i primi passi

Flusso scrumFormazioni e certificazioni Scrum

QRP International propone le diverse certificazioni Scrum. Lo schema di certificazione Scrum comprende 3 formazioni e certificazioni: 

Vuoi ottenere una certificazione Scrum? Contatta il nostro team al numero di telefono +39 031 8110714 o scrivi a italy@qrpinternational.com per saperne di più sulle nostre formazioni in aula, virtual e aziendali!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di QRP International per ricevere in anteprima news, contenuti utili e inviti ai nostri prossimi eventi.

QRP International userà le informazioni che scriverai nel form per restare in contatto con te. Vorremmo continuare ad aggiornarti con le nostre ultime news e con contenuti esclusivi pensati per supportarti nel tuo ruolo. Scegli una (o entrambe!) le seguenti tematiche:

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento cliccando il link "unsubscribe" dal footer di una delle email che riceverai da noi o scrivendoci a marketing@qrpinternational.com. Tratteremo le tue informazioni con rispetto. Per maggiori informazioni sulle nostre privacy policy puoi visitare il nostro sito web. Cliccando in basso, accetti che potremo utilizzare le tue informazioni in conformità con questi Termini & Condizioni.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.