Come intraprendere una carriera da Project Manager?

Data : 11/01/2021| Categoria: FAQ|

Il 2020 ha cambiato molti aspetti delle nostre vite, ma ci ha anche dato modo di accrescere alcune competenze, capire dove migliorare il nostro profilo professionale e soprattutto ci ha fatto venire voglia di metterci in gioco. Se hai capito che il ruolo del Project Manager è quello che fa per te, cosa devi fare per intraprendere una carriera in questo ambito?

Le competenze di project management non hanno età e si rivelano utili per qualsiasi progetto, che vada dal costruire castelli di sabbia in spiaggia alla gestione di una azienda multinazionale. Tuttavia, il talento e l’inclinazione personale non bastano, ma è necessario sviluppare competenze e conoscenze trasversali per poter ambire a ricoprire il ruolo di Project Manager.

Assumi responsabilità da Project Manager nel tuo attuale lavoro

L’esperienza on-the-job è sicuramente quella che aiuta più di tutte ad accrescere le proprie competenze in modo veloce e pratico. Le skill su cui potresti iniziare a lavorare da subito sono quelle evidenziate dal Talent Triangle del Project Management Institute:

  • Capacità tecniche di gestione: le conoscenze, le competenze e i comportamenti relativi a domini specifici del progetto, del programma e della gestione del portfolio. Gli aspetti tecnici dello svolgimento del proprio ruolo.
  • Capacità di leadership: le conoscenze, le competenze e i comportamenti necessari per guidare, motivare e dirigere un team, e quindi per aiutare un’organizzazione a raggiungere i propri obiettivi di business.
  • Capacità strategiche e di business management: le conoscenze e l’esperienza nel settore e la capacità di gestire un’organizzazione migliorandone prestazioni e garantendo migliori risultati di business.
    Talent triangle PMP PMI

Se all’interno della tua azienda è possibile, cerca di farti carico di impieghi che sai potrebbero metterti alla prova su almeno una di queste competenze.

Occuparsi volontariamente di progetti, oltre ad accrescere la tua esperienza, migliorerà anche la tua reputazione all’interno dell’azienda aprendo nuove possibilità di incarichi sempre più in linea con quello che desideri.

Competenze trasferibili

Non tutte le organizzazioni richiedono esperienza pregressa nel ruolo di Project Manager, ma spesso ad essere fondamentali sono le cosiddette “competenze trasferibili” che puoi aver acquisito da altri ruoli. Tra queste, ad essere estremamente importanti per la gestione di un progetto sono:

  • Capacità di gestire un team
  • Problem solving
  • Capacità di osservazione e analisi

Capacità di gestire un team

Per un Project Manager il team è fondamentale: se nessuno svolge i compiti assegnati, o li svolge in modo scorretto, il suo lavoro può risultare inutile.

Per gestire al meglio un progetto è necessario saper comunicare con ogni membro del team facendo in modo che tutti siano allineati e consapevoli degli obiettivi per cui si sta lavorando.

Problem solving

Quello del Project Manager è un lavoro molto complesso, ogni progetto è diverso e presenta problematiche differenti. Essere in grado di rispondere prontamente a qualsiasi situazione che possa bloccare o ritardare la realizzazione di un progetto è una prerogativa di un Project Manager di successo.

Capacità di osservazione e analisi

Capire il contesto in cui si inserisce un progetto e tutto ciò che vi è collegato è molto importante. Sviluppare una grande capacità di osservazione e analisi ti permetterà di fare attenzione a dettagli fondamentali di ogni progetto, anticipando possibili errori e ostacoli.

Sviluppa le tue soft skills

Se tutte le competenze di cui abbiamo già parlato possono essere imparate e assimilate lavorando e facendo esperienza, competenze come collaborazione, empatia e tendenza all’innovazione dipendono dalle inclinazioni personali di ciascun individuo. È fondamentale essere consapevoli delle proprie soft skill e svilupparle al meglio in modo tale da potersi inserire nel team di lavoro consapevoli dei propri punti di forza e delle proprie debolezze.

Ottieni una certificazione

Ottenere una certificazione ha diversi lati positivi che possono essere utili sia a chi vuole intraprendere una carriera da Project Manager, sia per chi sta già svolgendo il ruolo:

  • Se si vuole cambiare ruolo all’interno della stessa organizzazione: ottenendo una certificazione potrai dimostrare di avere acquisito le conoscenze e le competenze necessarie per il passaggio di ruolo.
  • Se si vuole cambiare ruolo all’interno di una nuova organizzazione: una certificazione è una garanzia della tua professionalità per il nuovo datore di lavoro che ancora non conosce le tue reali capacità e potenzialità.
  • Se si vuole una promozione o un aumento di stipendio: secondo l’indagine annuale del PMI, il 72% dei professionisti che conseguono una certificazione riescono ad ottenere un aumento salariale entro dodici mesi.

Per un’analisi più dettagliata e completa sul perché dovresti seguire un corso in Project Management consultaquesto articolo.

Quali certificazioni puoi ottenere per confermare la tua professionalità come Project Manager?

PRINCE2

PRINCE2 (Projects IN Controlled Environment) è il metodo di project management più usato al mondo. Creato sulla base di esperienze concrete e aggiornato negli anni da esperti del settore, PRINCE2 fornisce un linguaggio comune e prevede dei breakpoint all’interno di un framework strutturato. PRINCE2 è un metodo flessibile che può guidarti nella gestione di ogni fase di un progetto e può essere adattato per rispondere alle tue specifiche esigenze.

Approfondisci il metodo PRINCE2

AgilePM

AgilePM® è un approccio innovativo al project management che coniuga standard, rigore e visibilità con la velocità nel cambiamento fornita da Agile. Si rivolge a professionisti che vogliono adottare un approccio di project management flessibile e collaborativo, migliorando allo stesso tempo standard, qualità e velocità di consegna. AgilePM è l’unico framework Agile che prende in considerazione il ciclo di vita del progetto, andando oltre l’ambito di sviluppo del prodotto.

Approfondisci il framework AgilePM

PMP

PMP®, Project Management Professional, è la certificazione standard di project management. Riconosciuta e richiesta da organizzazioni in tutto il mondo, la certificazione PMP attesta le competenze di un/una project manager: dimostra che un project manager abbia conoscenze di project management, esperienza e competenze per completare con successo i progetti.

Approfondisci la certificazione PMP

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di QRP International per ricevere in anteprima news, contenuti utili e inviti ai nostri prossimi eventi.

QRP International userà le informazioni che scriverai nel form per restare in contatto con te. Vorremmo continuare ad aggiornarti con le nostre ultime news e con contenuti esclusivi pensati per supportarti nel tuo ruolo. Scegli una (o entrambe!) le seguenti tematiche:

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento cliccando il link "unsubscribe" dal footer di una delle email che riceverai da noi o scrivendoci a marketing@qrpinternational.com. Tratteremo le tue informazioni con rispetto. Per maggiori informazioni sulle nostre privacy policy puoi visitare il nostro sito web. Cliccando in basso, accetti che potremo utilizzare le tue informazioni in conformità con questi Termini & Condizioni.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.