SAFe Program Consultant: chi è e cosa fa?

Data : 14/03/2022| Categoria: Glossario Best Practices| Tags:

SAFe è l’acronimo di Scaled Agile Framework®, un insieme di framework che facilitano il workflow agile su scala aziendale. Il framework è un corpo di conoscenze che offre una guida su ruoli, responsabilità, pianificazione del lavoro, management e valori aziendali.

Il SAFe Program Consultant (SPC) è un/una change agent che unisce la sua volontà e il suo impegno per migliorare i processi software e di sviluppo dell’azienda attraverso una comprensione tecnica dei principi SAFe.

I ruoli SAFe

Lo Scaled Agile Framework contempla molti ruoli estremamente eterogenei:

  • SAFe Agilist, responsabile della mentalità Lean Agile all’interno dell’organizzazione.
  • Release Train Engineer, che lavora con gli Agile Trains all’interno dell’organizzazione.
  • SAFe Scrum Master, che pianifica ed esegue il Program Increment (PI).
  • SAFe Product Owner, che scrive Epic, Feature e Story e pianifica ed esegue le iterazioni insieme ai Program Increments.
  • SAFe Advanced Scrum Master, che a sua volta interagisce con stakeholder di rilievo nei programmi e nei contesti d’impresa più ampi.
  • SAFe Program Consultant, principale responsabile dell’implementazione di SAFe all’interno dell’azienda.

SAFe Program Consultant: cosa fa?

Una implementazione SAFe sarà di successo se c’è qualcuno che prende l’iniziativa, questa persona è il/la SAFe Program Consultant (SPC). Il suo ruolo è quello di coinvolgere i professionisti di competenza che sono pronti a lavorare insieme seguendo i principi SAFe.

Un/una SPC è responsabile del team e dell’organizzazione, in particolare deve:

  • Strutturare la nuova organizzazione e guidarne il cambiamento.
  • Formare il team all’utilizzo del framework SAFe e aiutare i colleghi a comprendere le 7 competenze fondamentali di SAFe.
  • Assicurarsi che l’organizzazione si muova nella giusta direzione.

Il/la SAFe Program Consultant è un leader che riesce a prevedere quali saranno i cambiamenti dell’immediato futuro e mostra come eliminare possibili ostacoli. Questo compito può essere svolto sia da un/una professionista che ricopre il ruolo di manager che quello di change agent, ma deve essere qualcuno che sia in grado di implementare specifici processi di cambiamento. Il/la SPC deve essere una persona di fiducia all’interno dell’organizzazione con comprovate doti decisionali.

Alcune delle responsabilità del/della SAFe Program Consultant all’interno dell’organizzazione potrebbero essere inoltre:

  • Allineare tutte le parti coinvolte.
  • Strutturare ed eseguire un Implementation Plan.
  • Configurare il framework SAFe all’interno dell’azienda.
  • Lancio e supporto di Agile Release Trains (Un ART è un team di lunga data composto da Agile diversi team Agile che, insieme ad altri stakeholders incrementalmente sviluppa, offre, e dove applicabile opera, una o più soluzioni in un flusso di valore).
  • Superare l’esame di certificazione SAFe 5 Program Consultant (SPC).
  • Eseguire analisi di valore.
  • Formare manager e dirigenti in Leading SAFe.

Chi può diventare SAFe Program Consultant?

Quando si decide di partecipare ad un programma SAFe SPC, bisogna essere certi di possedere già ottime competenze in ambito Agile: si tratta infatti di un corso accelerato per ottenere la Certificazione SAFe SCP oltre che un possibile passo successivo dopo aver completato il corso Leading SAFe®5, che aiuta i professionisti ad implementare il framework attraverso la struttura basata su 10 principi, ruoli e template e li prepara per la certificazione ufficiale SAFe® Agilist (SA).

Chiunque ricopra un ruolo manageriale o di responsabilità all’interno di un’organizzazione può sicuramente trarre vantaggio dall’utilizzo e dall’implementazione del framework SAFe. In generale, leader o consulenti dovrebbero diventare SAFe SPC quando sono responsabili per l’attuazione di programmi Agile come parte di un’iniziativa di cambiamento aziendale Lean-Agile.

I SAFe Program Consultant possono ricoprire diversi ruoli, sia interni che esterni all’organizzazione, tra cui:

  • Executive
  • Manager
  • Change Agent
  • Analisti
  • Consulenti
  • Program Manager
  • Project Manager
  • Agile Coach
  • Scrum Master
  • Chiunque sia coinvolto nell’implementazione di SAFe

Le skill di un SAFe Program Consultant

Tra le skill richieste ad un/una SPC troviamo:

  • Formare colleghi e collaboratori alle pratiche Agile di livello base
  • Comunicare a tutti i livelli dell’organizzazione
  • Sapere mettere in contatto e far collaborare business e IT
  • Intelligenza emotiva
  • Fluidità nell’utilizzo dei processi e delle dinamiche di lavoro Agile
  • Competenze di Time Management

Perché dovrei diventare SAFe Program Consultant?

Perché dovresti voler diventare un/una SAFe Program Consultant? Ne vale la pena?

La risposta è semplice: se stai lavorando in un ambiente in cui vengono quotidianamente utilizzati Lean e/o Agile, questo corso ti fornisce una comprensione più profonda di questi principi e pratiche.

Il corso ti trasmetterà le basi teoriche e pratiche fondamentali e la certificazione sarà il tuo riconoscimento formale che attesta le tue competenze nel supportare a livello professionale lo sviluppo aziendale in qualità di Lean Agile coach.

Vuoi approfondire la tua conoscenza e comprensione di questi concetti e imparare ad unire strategia ed esecuzione? QRP International organizza corsi Leading SAFe. Visita il nostro sito o scrivici per maggiori informazioni!

Fonte: Scaled Agile Framework

Condividi l'articolo, scegli la piattaforma!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di QRP International per ricevere in anteprima news, contenuti utili e inviti ai nostri prossimi eventi.

QRP International userà le informazioni che scriverai nel form per restare in contatto con te. Vorremmo continuare ad aggiornarti con le nostre ultime news e con contenuti esclusivi pensati per supportarti nel tuo ruolo. Scegli una (o entrambe!) le seguenti tematiche:

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento cliccando il link "unsubscribe" dal footer di una delle email che riceverai da noi o scrivendoci a marketing@qrpinternational.com. Tratteremo le tue informazioni con rispetto. Per maggiori informazioni sulle nostre privacy policy puoi visitare il nostro sito web. Cliccando in basso, accetti che potremo utilizzare le tue informazioni in conformità con questi Termini & Condizioni.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.