Perché dovresti diventare un SAFe Agilist – intervista a Joost Cammaert

Data : 02/11/2022| Categoria: Consigli ed interviste| Tags:

Leading SAFe è una certificazione di Scaled Agile che sta iniziando a prendere piede nel mercato belga. Tuttavia, sentiamo anche da molti dei nostri clienti che il framework SAFe è ancora abbastanza sconosciuto. Per questo abbiamo invitato Joost Cammaert di Smals, che ha recentemente ottenuto la certificazione SAFe Agilist,a condividere con noi la sua esperienza.

Qual ​​è il tuo ruolo e cosa fai effettivamente?

Attualmente sono un project manager IT. Sei anni fa, ho iniziato a sviluppare un prodotto con il mio team. Al momento quattro team di sviluppo IT e un team di test e supporto stanno lavorando a questo progetto. Il nostro prodotto è costituito da molti componenti diversi, principalmente microservizi. Ogni team di sviluppo gestisce un insieme di componenti. Sono responsabile di uno di questi team e conduco anche un progetto per introdurre una serie di funzionalità nel nostro prodotto. Infine, coordino la gestione dei nostri team e progetti per migliorare il nostro modo di lavorare.

Come sei arrivato alla tua posizione attuale?

Dopo la laurea in “Master of Science in Computer Science Engineering”, ho lavorato per più di 8 anni come analista funzionale per vari progetti e applicazioni. Dopo quell’esperienza, sono diventato un project manager IT.

Perché hai deciso di frequentare il corso Leading SAFe?

Il numero di persone e team coinvolti nello sviluppo del nostro prodotto è cresciuto negli ultimi anni. In qualità di project leader, baso il mio approccio su PRINCE2 e AgilePM. Nei nostri team, applichiamo Agile/Scrum da diversi anni. L’anno scorso ho seguito un corso DevOps con due colleghi e stiamo utilizzando queste informazioni per adattare la nostra organizzazione passo dopo passo, ma sentivamo che mancava un framework per migliorare l’operatività dei nostri team e per rispondere più rapidamente alle esigenze dei clienti.

 Come ti è sembrato l’esame?

Non è un esame facile. SAFe è una metodologia molto ampia. Di conseguenza, c’è molto materiale di studio per l’esame. Come con altri esami di certificazione, la difficoltà è nei dettagli, quindi a volte devi arrivare ad una risposta plausibile. Fortunatamente, si ha a disposizione abbastanza tempo per l’esame.

Hai intenzione di introdurre il framework SAFe all’interno della tua organizzazione? Se sì, come?

Vorrei introdurre la metodologia generale. A tal fine, sono in contatto con un piccolo gruppo di persone che hanno seguito finora questa formazione. Vogliamo convincere più persone a seguire la formazione Leading SAFe e convincere il board del valore aggiunto del framework SAFe. Inoltre, abbiamo iniziato a introdurre una serie di pratiche da SAFe.

Quali consigli puoi dare ai professionisti che vogliono diventare SAFe Agilist?

Per applicare il framework SAF è necessario che l’organizzazione abbia una dimensione medio-grande. Piccole organizzazioni o piccoli team in una grande organizzazione che possono lavorare in modo molto indipendente probabilmente non trarranno vantaggio da SAFe.

C’è un determinato percorso di certificazione che consiglieresti alle organizzazioni? In caso negativo, c’è un’altra certificazione che vorresti prendere? Quale e perché?

Per SAFe, al momento non posso raccomandare un percorso di certificazione. Quando SAFe si sarà affermato nell’organizzazione tra qualche anno, sarò in grado di farlo. Oltre a SAFe, consiglierei a tutti coloro che sono attivi nell’IT di seguire il corso DevOps.

Come vedi la tua crescita professionale nei prossimi anni? Cosa possiamo aspettarci da te?

Spero di acquisire molta esperienza nell’applicazione di SAFe e nella trasformazione della nostra organizzazione attraverso tentativi ed errori. Voglio contribuire alla crescita della nostra organizzazione e svolgere un ruolo importante in questo.

Il framework SAFe® offre un approccio originale per mantenere i vantaggi dell’approccio agile a livello di project management. QRP offre corsi Leading SAFe, sia in loco che virtuali. Se desideri ricevere maggiori informazioni, non esitare a scriverci!

Joost Cammaert

Joost Cammaert è un team leader con oltre 15 anni di esperienza IT. È certificato PRINCE2 Practitioner con una mentalità DevOps e Agile. Mira a fornire valore ai suoi clienti più velocemente mantenendo standard di qualità elevati.

Segui Joost su Linkedin

Condividi l'articolo, scegli la piattaforma!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di QRP International per ricevere in anteprima news, contenuti utili e inviti ai nostri prossimi eventi.

QRP International userà le informazioni che scriverai nel form per restare in contatto con te. Vorremmo continuare ad aggiornarti con le nostre ultime news e con contenuti esclusivi pensati per supportarti nel tuo ruolo. Scegli una (o entrambe!) le seguenti tematiche:

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento cliccando il link "unsubscribe" dal footer di una delle email che riceverai da noi o scrivendoci a marketing@qrpinternational.com. Tratteremo le tue informazioni con rispetto. Per maggiori informazioni sulle nostre privacy policy puoi visitare il nostro sito web. Cliccando in basso, accetti che potremo utilizzare le tue informazioni in conformità con questi Termini & Condizioni.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.