Product Management, questione di team e mindset

Data : 20/04/2022| Categoria: Glossario Best Practices|

Parlare di prodotto e, di conseguenza, di Product Management presuppone il rovesciamento di quella che è la prospettiva imperante: diventano centrali, infatti, concetti come quello di team e mindset.

Il contesto attuale e le sfide del futuro ci impongono di ripensare l’approccio al lavoro e questo settore, anche in Italia, trova sempre più spazio sotto i riflettori. Ne parliamo in questo spazio, ospiti di QRP.

Cos’è il Product Management

Forse non sembra tanto rivoluzionario parlare di Product Management, ma quando abbiamo iniziato a farlo noi ci sentivamo tanto come quegli uomini che calpestarono per primi, in un giorno d’estate del 1969, la superficie della Luna.

Eravamo circondati da project manager ma conoscevamo ancora pochi product manager, eppure dopo aver proposto il nostro modello di PTaaS (Product Team as a Service) e aver organizzato il Product Management Day, abbiamo capito che in tanti erano interessati a mettere i piedi in questo nuovo mondo.

Product Vs Project

Cosa rende diversi l’approccio del Product Management e quello del Project Management? Qual è il migliore?

Queste sono le prime domande che vengono poste quando solitamente si inizia a parlare di prodotto: tutti vogliono sapere quale sia la prospettiva più performante ed efficace.

Ecco, chiariamo subito un aspetto fondamentale: si tratta di due realtà differenti, che lavorano con obiettivi differenti seguendo metodi differenti. Possiamo confrontarli solo per far emergere gli aspetti che li rendono così diversi e utili, allo stesso modo, in contesti specifici.

  • Il Progetto è caratterizzato da un tempo, un budget, un team dedicato che vengono definiti in partenza e rappresentano anche il punto di arrivo: il Project Manager segue i lavori e li cadenza in modo da rispettare quanto stabilito nell’analisi iniziale. Immaginiamolo come una guida che deve portare i turisti dal punto A al punto B, in x tempo e con y soldi a disposizione: se ce la fa, ha successo.
  • Il Prodotto, al contrario, non ha un traguardo definito in partenza, se non per quanto riguarda gli obiettivi: non viene fissata una deadline, ma procede per iterazioni. Non ha un budget fisso, se non il rispetto del modello di business dell’azienda, e coinvolge un team completo e crossfunzionale. Lo scopo del Product Manager è costruire un prodotto che crei valore per gli utilizzatori finali.

Attenzione, questo non significa andare allo sbaraglio ma avere un approccio pragmatico e Agile: bisogna aver chiaro il problema da risolvere e l’impatto da generare in tutti gli attori, non è però definito in partenza come agire. Ciò a cui si punta è raggiungere un risultato adeguato nel minor tempo possibile, migliorando poi in modo indefinito e continuativo.

Competenze e visione

Cosa serve, allora, per portare avanti un processo di Product Management? Lo vediamo qui.

Il team

Lavorare a un prodotto significa mettere insieme competenze e attitudini molto diverse tra loro: dopotutto non si tratta semplicemente di implementare dei requisiti, c’è molto più del tecnicismo. Va applicato un vero e proprio processo di problem-solving che coinvolge una serie di figure molto diverse tra loro.

Costruire un Product Team è, infatti, un processo piuttosto complesso e, diciamolo, anche costoso: in questa squadra, impegnata a validare ipotesi e implementarle concretamente, lavorando a diversi aspetti, vanno incluse professionalità molto verticali ma in grado di “suonare” insieme, proprio come se fossero elementi di un’orchestra.

Nello specifico, in un Product Team digitale, serviranno:

  • Un Product Manager, che si interfaccia maggiormente con gli stakeholder e comunica con i colleghi
  • Un esperto di UX
  • Un Tech Lead, in grado di dare supporto sul lato tecnico
  • Un Delivery Manager, a ottimizzare il lavoro
  • E poi designer, software architect, sviluppatori frontend, backend, sistemisti, data analyst, business analyst, tester, copywriter, marketer, oltre a eventuali ruoli inerenti ambiti specifici a seconda dei casi.

Solo dall’unione di queste specializzazioni, dal loro confronto e dalla voglia di apprendere e migliorare può nascere un prodotto vincente.

Il mindset

L’altro aspetto che caratterizza fortemente il mondo del Product Management è quello del mindset: a unire, infatti, figure professionali molto diverse tra loro è proprio l’approccio e il metodo di lavoro.

Per avvicinarsi a un processo non lineare, in cui nulla è dato in partenza ma tutto è sperimentazione e analisi, servono necessariamente una cultura orientata al prodotto, all’implementazione iterativa, all’approccio data-driven e alla continua ricerca di feedback dagli utenti, oltre che alla rapidità di esecuzione.

Mettere in pratica questi principi e questo modo di vedere il lavoro significa sfruttare ogni giorno metodologie e strumenti specifici. Tra questi:

  • Lean e Customer Development, per la parte più strategica
  • Design Thinking e Lean UX, per lo studio dell’esperienza utente
  • Agile Software Development, per lo sviluppo
  • DevOps, per la definizione e configurazione del processo di continuous delivery
  • Growth Marketing per seguire la strada della crescita.

Costruire un prodotto è una questione di competenze, certamente, di specializzazioni, ovvio, ma anche e soprattutto di prospettiva: rovesciata rispetto all’approccio più tradizionale, in cui nulla è dato in partenza ma tutto è un viaggio verso la comprensione e la soddisfazione degli utenti finali, rispettando gli obiettivi di business.

Product Management Day: una conferenza a base di prodotto

Dopo tanti anni di esperienza in questo mondo, dopo aver costruito un Product Team completo e coeso, dopo aver portato avanti formazione e apprendimento continuo, oltre a una costante e convinta opera di divulgazione, abbiamo deciso di creare una nostra conferenza.

Una conferenza in cui abbiamo messo tutto quello di cui ti abbiamo appena parlato.

Nel 2021 si è svolta la prima edizione del Product Management Day, l’unica conferenza italiana interamente dedicata a questo settore. L’abbiamo pensata e lanciata senza grosse certezze e invece si è rivelata una grande sorpresa, per chi ha partecipato ma soprattutto per noi, che pensavamo di essere un po’ più soli.

A guidarci nella costruzione di questo evento proprio la voglia di affermare la cultura del prodotto nel nostro Paese e l’intenzione di far venire a galla quegli esempi virtuosi e innovativi di aziende italiane (e non solo), in grado di applicare questo mindset e raccoglierne i risultati.

L’accoglienza è stata calorosa, tant’è che abbiamo deciso di proseguire in questo percorso, accompagnati da alcuni dei più autorevoli nomi del settore, che ci hanno offerto supporto come partner e sponsor. Un vero e proprio evento corale che si propone di coinvolgere tutti i professionisti che ogni giorno lavorano concretamente sui prodotti e hanno oggi, finalmente, uno spazio per apprendere e confrontarsi.

La seconda edizione del Product Management Day si svolgerà il 25 giugno 2022, in modalità ibrida (da seguire sia in presenza che in streaming).
Qui le info: www.productmanagementday.com

20tab è una società agile specializzata in soluzioni digitali. Adottiamo un approccio differente alla consulenza informatica, erogando un servizio di Product Team as a Service: seguiamo i clienti in tutto il processo di Product Management grazie a una squadra con competenze complementari, lavorando in Scrum e promuovendo la cultura Agile. Abbiamo fondato una community, #StopCoding, e abbiamo creato il Product Management Day, la prima conferenza italiana interamente dedicata a questo settore.

Condividi l'articolo, scegli la piattaforma!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di QRP International per ricevere in anteprima news, contenuti utili e inviti ai nostri prossimi eventi.

QRP International userà le informazioni che scriverai nel form per restare in contatto con te. Vorremmo continuare ad aggiornarti con le nostre ultime news e con contenuti esclusivi pensati per supportarti nel tuo ruolo. Scegli una (o entrambe!) le seguenti tematiche:

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento cliccando il link "unsubscribe" dal footer di una delle email che riceverai da noi o scrivendoci a marketing@qrpinternational.com. Tratteremo le tue informazioni con rispetto. Per maggiori informazioni sulle nostre privacy policy puoi visitare il nostro sito web. Cliccando in basso, accetti che potremo utilizzare le tue informazioni in conformità con questi Termini & Condizioni.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.