Formazione e motivazione dei dipendenti

Data : 07/03/2022| Categoria: Risorse umane|

I professionisti nell’ambito delle risorse umane lo sanno bene: una delle leve nella motivazione aziendale è proprio la formazione.

Formare un/una dipendente, significa non solo permettergli di sentirsi più integrato all’interno della sua impresa, ma anche coinvolgerlo nella vita di quest’ultima, inserendolo in un progetto comune pur permettendogli di sviluppare le proprie competenze e di rafforzare le proprie conquiste.

È dunque nell’interesse e nel bene comune riuscire a motivare i dipendenti e spronarli a formarsi lungo tutto l’arco della loro carriera professionale ascoltando i bisogni di ognuno per adattarsi al meglio e proporre formazioni pertinenti che permetteranno di valorizzare sia personalmente che professionalmente ogni individuo.

Come motivare i dipendenti a seguire un corso di formazione?

Avrete sempre a che fare con due tipologie di persone: quelle che sono sempre entusiaste qualsiasi cosa proponiate loro, e quelle che saranno riluttanti e che avranno l’impressione di tornare a scuola, di perdere il loro tempo o di non avere più nulla da imparare!

La formazione deve essere accessibile e proposta a tutti, mentre spesso in molte organizzazioni si tende a formare sempre la stessa categoria e gruppo di dipendenti, mentre andrebbero dedicati percorsi di formazione a ciascuno dei salariati in quanto suo diritto lungo tutto il percorso professionale.

Non bisogna quindi esitare nel proporre delle formazioni a tutti i livelli d’impresa, adattandosi alle richieste e necessità di ciascuno poiché ovviamente i bisogni non potranno mai essere gli stessi.

Inoltre, si potrebbe anche immaginare la creazione di laboratori di co-sviluppo per facilitare l’intesa tra colleghi! È uno strumento potente e magico, che permette non solo di motivare le squadre, ma di riunirle attorno a un obiettivo comune. Rispondere insieme ad una problematica posta è la garanzia di rafforzare i legami.

I percorsi di formazione possono essere erogati internamente oppure essere interamente creati da attori esterni che aiuteranno l’organizzazione a rispondere ad alcune problematiche: al giorno d’oggi esiste un vastissimo gruppo di formatori e percorsi di formazione, bisogna solo trovare quello che risponde meglio ai bisogni dei dipendenti!

Altro elemento importante riguarda le formazioni promesse durante i meeting annuali e che a volte non è poi possibile organizzare. Rispondere favorevolmente ad un bisogno di un lavoratore è una sfida importante per l’azienda: si tratta non solo di ascoltare e comprendere un/una dipendente, ma anche di accompagnarlo in un percorso di accrescimento professionale aiutandolo a migliorare le sue competenze, colmare lacune o guidarlo verso un nuovo capitolo del suo percorso professionale. Ed è anche la garanzia di avere riconoscimento e fiducia da parte del dipendente!

Formazione come strumento di motivazione

Ormai l’avrete capito: la formazione è una delle sfide più importanti nella vita di un’organizzazione!

Vera leva di motivazione e quindi di performance, la formazione può aiutarvi a rafforzare il sentimento di appartenenza al team e all’impresa.
Mentre un/una dipendente segue un corso di formazione, acquisisce nuove conoscenze, valida le proprie competenze e progredisce nel suo percorso professionale. La soddisfazione che ne deriva gli farà venir voglia di essere maggiormente coinvolto nella vita dell’impresa, permettendole di impegnarsi. Formare è anche unire!

Permettere ad un/una dipendente di accedere ad un percorso di formazione non consiste solo nel fornire accesso allo sviluppo professionale ma anche a quello personale. Significa percepire il/la professionista nella sua interezza, non solo da un punto di vista professionale ma anche e soprattutto da un punto di vista personale. Formare, infatti, è anche dare l’opportunità ad ognuno di conoscersi meglio, superare i propri limiti, uscire dalla propria comfort zone, avere uno sguardo nuovo su di sé e fare il punto sui risultati ottenuti e sulle proprie competenze.

Quando, come premio, la formazione risponde ad un bisogno chiaro e preciso da parte del dipendente, ovviamente il coinvolgimento e la motivazione di quest’ultimo aumenteranno. Affidarsi a lavoratori soddisfatti della loro formazione e di ciò che avete permesso loro di acquisire è la garanzia per avere un rendimento positivo che possa essere trasmesso a tutti i dipendenti. Un lavoratore soddisfatto si impegna all’interno dell’organizzazione, sarà più motivato e continuerà a progredire fiducioso nei possibili risultati.

Garantire ad un/una dipendente il tempo per riflettere sui propri desideri e bisogni, cercando in prima persona le formazioni più adatte al loro ruolo aiutando così la crescita delle competenze, significa fornire la giusta motivazione sia al singolo che a tutto il suo team.

Per approfondire leggi anche: Formazione a distanza: le chiavi del successo

Olivia beltrani formazione aziendale

Olivia Beltrani

Fondatrice di Comm On Board, Olivia Beltrani è trainer in comunicazione e HR ed è inoltre consulente in bilanci di competenze, bilanci professionali, bilanci di orientamento giovani e VAE.

Segui Olivia su Linkedin

Condividi l'articolo, scegli la piattaforma!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di QRP International per ricevere in anteprima news, contenuti utili e inviti ai nostri prossimi eventi.

QRP International userà le informazioni che scriverai nel form per restare in contatto con te. Vorremmo continuare ad aggiornarti con le nostre ultime news e con contenuti esclusivi pensati per supportarti nel tuo ruolo. Scegli una (o entrambe!) le seguenti tematiche:

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento cliccando il link "unsubscribe" dal footer di una delle email che riceverai da noi o scrivendoci a marketing@qrpinternational.com. Tratteremo le tue informazioni con rispetto. Per maggiori informazioni sulle nostre privacy policy puoi visitare il nostro sito web. Cliccando in basso, accetti che potremo utilizzare le tue informazioni in conformità con questi Termini & Condizioni.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.