#ITIL in pratica: il case study Disney

Data : 01/12/2016| Categoria: IT Governance & Service Management| Tags:

 

In QRP International sappiamo che il migliore modo per imparare e dimostrare l’efficacia delle Best Practice è CONDIVIDERE storie di successo, specialmente attraverso case study e esempi di situazioni comuni.

Se è vero che non si finisce mai di imparare, vogliamo aiutarvi ad avere sempre nuovi spunti e suggerimenti per stare al passo con il cambiamento.

In questo articolo vedremo come Disney ha introdotto ITIL.

La Walt Disney Company ha cinque maggiori divisioni: Studios, Consumer Products, Media Networks, Interactive Media e Parchi a Tema & Resort. Glen Taylor è il Vicepresidente della divisione parchi a tema e resort (divisione TP&R). La divisione gestisce 11 parchi, due parchi acquatici, 42 resort e due navi da crociera.La sua grandezza è straordinaria: oltre 118 milioni di persone visitano il parco ogni anno.

La TP&R è l’unica divisione che si interfaccia con i clienti ogni giorno, per 365 giorni all’anno. Il dipartimento IT conta circa 1000 dipendenti in tutto il mondo, gestisce le relazioni con consulenti, collaboratori e lavora a stretto contatto con il team enterprise IT sui servizi in outsourcing, come quelli per la gestione centri dati (IBM) e service desk operation (ACS). Il dipartimento conta più di 800 applicazioni e 1800 server. Naturalmente, le pressioni per affidabilità e disponibilità sono enormi e l’eccellenza nel service management è fondamentale per l’organizzazione.

Disney ha iniziato a adottare ITIL nella seconda metà del 2000. Già utilizzatore della best practice, Glen Taylor ha iniziato a lavorare nel dipartimento TP&R come promotore di ITIL, che l’ha affiancato nel percorso verso un approccio integrato di service management.

“ITIL allinea l’IT con il business e il nostro obiettivo era quello di diventare un’organizzazione IT più proattiva. Volevamo migliorare la qualità dei servizi. ITIL ci ha aiutati fornendoci gli strumenti e le metriche per definire il valore dei servizi IT”

L’obiettivo della divisione TP&R è quello di fornire agli ospiti “l’esperienza perfetta”: per l’IT questo vuol dire massima affidabilità, disponibilità e manutenibilità.

“Vuol dire assicurare che il cambiamento non si trasformi in incidenti; che siamo sicuri e fiduciosi del nostro release management e delle nuove competenze. Abbiamo anche bisogno di garantire che gestiamo i nostri contratti di esternalizzazione con la massima professionalità. E la best practice ITIL fornisce tutte queste garanzie.”

Come Disney ha adottato ITIL:

L’adozione generalizzata di un nuovo metodo o modo di lavorare in un’organizzazione così grande non è un’impresa da poco. Con più di 700 dipendenti IT, non si può adottare un cambiamento su larga scala in poco tempo.

Ecco i tre passaggi fondamentali dell’ITIL journey di Disney:

  1. Far conoscere ITIL a tutto lo staff attraverso una promozione di ITIL sia con approccio bottom up che top down. Disney ha sfruttato strumenti già esistenti come meeting, sessioni formative e strumenti interni di social networking già esistenti nell’organizzazione per aumentare la consapevolezza dei problemi esistenti e di come ITIL avrebbe aiutato ad affrontarli in maniera più efficace.
  2. Programma formativo personalizzato: 250 persone sono state formate in ITIL Foundation. Il programma formativo è stato però personalizzato con argomenti aggiuntivi che hanno reso la formazione più mirata per Disney e le sfide specifiche del settore.

Ma l’adozione di ITIL non finisce con la formazione…

  1. Un gruppo di ITIL Expert: Disney ha scelto di selezionare 20 delle persone certificate Foundation che potessero diventare ITIL Expert; requisiti essenziali: comprensione totale di ITIL e di come adattare la best practice, personalità influente e spirito di collaborazione.

Nel programma sono state coinvolte persone con diversi livelli di responsabilità: executive, manager e collaboratori.

“L’approccio di Disney per creare un gruppo di esperti interni in grado di promuovere il valore di ITIL nell’offrire un’esperienza perfetta ai nostri clienti è coerente con il lavoro che i membri del cast Disney fanno ogni giorno” ha dichiarato Rick Lemieux, VP di Sales e Managing Partner di itSM Solutions. “L’utilizzo di ITIL come best practice assicura che non avverrà nulla dietro le scene che possa avere un impatto sulla magia che i clienti vivono nel parco”.

>Per Disney, la tecnologia è una parte essenziale dell’esperienza del cliente. Alcuni esempi recenti: TP&R lavora con Verizon Mobile, mettendo a disposizione dei visitatori i tempi di attesa per le loro giostre preferite e la localizzazione dei loro personaggi preferiti.

Queste innovazioni continue, abbinate a una spinta per maggiore efficienza e riduzione dei costi, mostrano come ITIL abbia un ruolo di garanzia nel fornire servizi di qualità.

Ecco infine i 3 suggerimenti di Glen Taylor per le organizzazioni che decidono di adottare ITIL:

  • mai sottovalutare la comunicazione – è fondamentale per il successo
  • cerca di sfruttare gli strumenti e i documenti già esistenti, non inventarne subito di nuovi
  • cerca di rimanere il più possibile sul pratico, non rendere tutto più complicato

Vuoi saperne di più su ITIL? Leggi l’articolo “Perché (e come) #ITIL migliora la comunicazione tra IT e business

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di QRP International per ricevere in anteprima news, contenuti utili e inviti ai nostri prossimi eventi.

QRP International userà le informazioni che scriverai nel form per restare in contatto con te. Vorremmo continuare ad aggiornarti con le nostre ultime news e con contenuti esclusivi pensati per supportarti nel tuo ruolo. Scegli una (o entrambe!) le seguenti tematiche:

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento cliccando il link "unsubscribe" dal footer di una delle email che riceverai da noi o scrivendoci a marketing@qrpinternational.com. Tratteremo le tue informazioni con rispetto. Per maggiori informazioni sulle nostre privacy policy puoi visitare il nostro sito web. Cliccando in basso, accetti che potremo utilizzare le tue informazioni in conformità con questi Termini & Condizioni.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.