Digital Transformation: cos’è la trasformazione digitale?

Data : 18/07/2022| Categoria: Glossario Best Practices|

Ormai si parla sempre più spesso e sempre più approfonditamente di “Trasformazione Digitale”, ma spesso non si conosce in modo chiaro e approfondito questo fenomeno. Facciamo quindi chiarezza su tutti gli aspetti principali della Digital Transformation in questo articolo.

Definizione di Trasformazione Digitale

Non esiste una definizione di Digital Transformation che possa dirsi univoca ed ufficiale, ma diversi enti hanno dato definizioni più o meno specifiche.

In generale, alla domanda “Cos’è la Digital Transformation?” la Hewlett Packard enterprise ha risposto con questa definizione, ormai presa a grandi linee come uno standard:

La Trasformazione Digitale è il processo che consiste nel sostituire completamente i processi di business manuali con le ultime e più aggiornate alternative digitali. Questo tipo di innovazione coinvolge tutti gli aspetti di un’azienda e non solamente le tecnologie.

La Trasformazione Digitale in Italia

Nel 2021 Aruba Enterprise e CIONET hanno condotto una survey che ha coinvolto più di 230 aziende italiane a cui sono state poste diverse domande sul tema della Trasformazione Digitale e delle sue future evoluzioni. Vediamo alcune delle risposte ottenute.

Gli investimenti nella Digital Transformation aumenteranno nei prossimi anni?

  • 61% delle imprese ritiene di sì.
  • 37% ritiene che saranno in linea con quanto si spende attualmente.
  • 2% pensa che gli investimenti in Digital Transformation diminuiranno.

Quali fenomeni si stanno verificando in seguito a questa nuova ondata di digitalizzazione portata ovviamente dalla pandemia e dalle nuove necessità e modalità di lavoro?

  • 61% sostiene che si sia verificata valorizzazione e crescita delle risorse umane.
  • 49% delle aziende ha sperimentato un’organizzazione meno strutturata, più reattiva e dinamica.
  • 37% è stata in grado di trovare una forma di bilanciamento tra smart working e lavoro in presenza.
  • 31% ha verificato un’impostazione meno basata sulle gerarchie e più su ruoli di responsabilità nello svolgimento di processi e progetti.

Quali sono le aree di business più coinvolte dalla Trasformazione Digitale?

  • 63%: reparto IT, in quanto direttamente coinvolto nello sviluppo dei processi di Digital Transformation.
  • 46%: Marketing
  • 44%: Produzione
  • 37%: Customer Service

Conclude la survey con una riflessione sull’effettiva competitività delle imprese italiane in ambito europeo e globale: una Digital Transformation sostanziale e ben strutturata che coinvolga tutti i processi aziendali è sicuramente il primo passo.

Puoi consultare la survey completa a questi due link:

Quali sono gli obiettivi della Digital Transformation?

La Trasformazione Digitale è fondamentale per la sopravvivenza e la crescita di tutte le aziende, ma ogni business ha necessità e obiettivi di trasformazione diversi.

Ecco alcune tra le numerose motivazioni che spingono le imprese a lanciarsi nella Trasformazione Digitale:

  • Ristrutturare l’azienda per raggiungere una certa crescita o facilitare la scalabilità
  • Rinnovare e rafforzare l’engagement dei clienti, che sono sempre più esigenti e meglio informati
  • Integrare nuove tecnologie (internet, social network, smartphone, cloud, blockchain, intelligenza artificiale, automatismi dei processi, …)
  • Migliorare i processi, garantire la loro evoluzione e ridurre la complessità operativa
  • Anticipare nuovi business model
  • Rompere i silos per migliorare l’efficienza e aumentare l’agilità
  • Adottare un approccio di IT as-a-service per la strategia delle infrastrutture
  • Scoprire il potenziale dei Cloud API
  • Acquisire le chiavi di lettura riguardanti l’intelligenza artificiale
  • Dare una posizione di rilevanza ai processi di gestione di talenti, di innovazione e di conoscenzaStrutturare il futuro sistema di informazione
  • Migliorare l’esperienza degli user, offrendo un’esperienza personalizzata e interconnessa
  • Prendere in conto la riduzione dell’impatto ecologico (o almeno si spera!)

L’obiettivo principale che tutte le aziende hanno in comune è quello da una parte di sopravvivere ma soprattutto di creare valore. Questo obiettivo può essere raggiunto in diversi modi: migliorando i processi di business, l’esperienza dei clienti o ancora il rapporto costo-efficacia.

Digital Transformation: vantaggi, benefici e sfide

Approfondiamo quali sono i maggiori vantaggi, sfide e benefici della Trasformazione Digitale all’interno di un’azienda.

Quali sono i benefici della Trasformazione Digitale?

Secondo 2.000 dirigenti intervistati da Cognizant.com, la trasformazione digitale consente di:

  • Accelerare il tasso di crescita del fatturato
  • Accelerare la messa sul mercato
  • Accelerare la produttività dei dipendenti
  • Aumentare l’acquisizione e la fidelizzazione dei clienti
  • Accrescere la competitività

Digital Transformation: le sfide

Vantaggi e benefici della Trasformazione Digitale ne superano largamente ipotetici rischi, che per la maggior parte sono associati a lacune nella Digital Transformation stessa o ad una cattiva gestione di questa Trasformazione Digitale e possono avere delle conseguenze con ipotetiche conseguenze pesanti, costose o addirittura fatali:

  • Assenza di un obiettivo chiaro e realistico
  • Resistenza al cambiamento
  • Mancanza di una formazione adeguata ai bisogni dei dipendenti
  • Mancanza di una leadership appropriata
  • Mancanza di focalizzazione sull’esperienza del cliente
  • Mancanza di comunicazione interna organizzata
  • Mancanza di strategia e di direzione di business
  • Rischio di farsi “distanziare” dai concorrenti
  • Mantenimento dei processi già esistenti che possono diventare estremamente costosi sia in termine di budget che di tempo per mancanza di un’evoluzione efficace
  • Rischio di diventare obsoleti o di vedere i propri prodotti, strumenti, processi o servizi incompatibili con il resto del mercato.

Inoltre, una trasformazione digitale disordinata o superficiale probabilmente non darà buoni risultati. Purtroppo alcune aziende investono ingenti somme in qualcosa che non è monitorato, strutturato, adottato dagli stakeholder e, di conseguenza, non genera alcun valore.

Cosa serve per fare una Trasformazione Digitale? Strumenti della Digital Transformation

tools Digital Transformation strumenti

Anche se la Trasformazione Digitale è già iniziata da qualche anno, molte organizzazioni non hanno ancora “fatto il salto” o non utilizzano gli strumenti di trasformazione a disposizione.

Le aziende, per mancanza di risorse interne, di budget o per paura del cambiamento, temono la Digital Transformation e la “dipendenza” dalle nuove tecnologie. Utilizzare strumenti innovativi ed efficienti offre invece molti vantaggi:

  • Guadagno in termini di tempo
  • Rendimento maggiore
  • Migliore comunicazione interna ed esterna
  • Centralizzazione delle informazioni
  • Miglioramento della User Experience

Esistono diverse tipologie di strumenti che possono rivoluzionare i metodi di lavoro di un’azienda. Questi tool sono degli investimenti che, a medio e lungo termine, permettono di facilitare il lavoro dei collaboratori e di avvantaggiarsi sulla concorrenza.

Tra gli strumenti troviamo:

  • Suite collaborative (Google, Microsoft Office 365)
  • Piattaforme di comunicazione
  • Piattaforme intranet di nuova generazione
  • Strumenti di CRM
  • Strumenti di gestione dei contenuti CMS
  • Strumenti di archiviazione online
  • Strumenti di Project Management
  • Strumenti di gestione delle assunzioni
  • Strumenti di contabilità
  • Strumenti di gestione delle retribuzioni

Metodologie per la Trasformazione Digitale

Quali metodologie sono più adatte adatte ad intraprendere una Digital Transformation? Vediamo quelle più adatte in base al livello di operatività:

Livello di azioneMetodologiaDescrizione generica
Governance d’impresaCOBITFramework per la governance d’impresa e la gestione dell’informazione e della tecnologia, che sostiene la realizzazione degli obiettivi d’impresa.
Architettura d’impresaTOGAFCollaudato framework di architettura d’impresa utilizzato dalle principali organizzazioni globali per migliorare l’efficienza aziendale.
Gestione dei servizi informaticiITILGuida completa, pratica e comprovata per l’implementazione di un sistema di gestione dei servizi.
Project ManagementPMP/CAPMCorpus di conoscenze collaudato e pratico per sviluppare competenze in Project Management.
PRINCE2Metodo di Project Management tradizionale, strutturato e pragmatico.
AGILEPMApproccio innovativo alla gestione di progetti secondo i principi Agile.
Open PM2Metodologia di gestione dei progetti sviluppata e supportata dalla Commissione Europea.
SAFeMetodo di Management Agile a livello aziendale.
Programme/Portfolio Management

PMO

MSPFramework di riferimento sulle Best Practice in materia di Programme Management.
MOPGuida che fornisce una serie di principi, tecniche e pratiche per introdurre o rivitalizzare la gestione del portfolio.
P3OGuida alla gestione del PMO che permette di stabilire, sviluppare e mantenere i PMO.
Gestione del cambiamentoProsciApproccio globalmente riconosciuto, orientato ai risultati, per gestire il cambiamento.
Change ManagementApproccio strutturato per aiutare gli individui e i team a passare dallo stato attuale a quello futuro.
Agile Change ManagementGuida pratica per la pianificazione e la messa in opera dei cambiamenti, che utilizza i principi Agile di consegna incrementale e iterativa.
Quality ManagementLean six sigmaMetodo di Quality Management che si basa sul miglioramento delle prestazioni eliminando sistematicamente rifiuti, tempi morti e sprechi migliorando la qualità e la standardizzazione.
Sviluppo di SoluzioniScrumFramework Agile per lo sviluppo, la consegna e il mantenimento di prodotti complessi grazie alla collaborazione efficace del team.
DevOpsMovimento culturale e professionale che si focalizza su comunicazione, collaborazione e integrazione tra sviluppatori software e professionisti in ambito IT Operation.
Design ThinkingMetodo creativo per imparare e risolvere problemi complessi in maniera empatica e collaborativa. Più che un metodo, è un “modo di pensare” utilizzando sensibilità e modi di concezione dei designer.

Consigli per una Digital Transformation di successo

  1. Investire nella ricerca di talenti, formazione e sviluppo di competenze.
  2. Assumere leader all’avanguardia e consapevoli degli sviluppi del digitale.
  3. Cambiare la cultura aziendale, ovvero il modo in cui personale e direzione pensano e lavorano in team.
  4. Comunicare frequentemente utilizzando dei metodi sia digitali che non.
  5. Aggiornare gli strumenti di lavoro quotidiani.

Come fare la Trasformazione Digitale? Ecco i consigli per una Digital Transformation di successo

Ecco di seguito alcuni consigli su come fare una Digital Transformation di successo all’interno di un’organizzazione:

  1. Valutare le attuali competenze dell’azienda e quelle dei concorrenti
  2. Determinare cosa significa “Digital Transformation” per l’azienda
  3. Stabilire come mettere in atto la Trasformazione Digitale: in quale modo, con quali strumenti, con quali tempistiche, …
  4. Creare una roadmap
  5. Assicurarsi di avere le competenze interne o di trovare la giusta formazione per i collaboratori
  6. Preparare tutta l’azienda al cambiamento culturale
  7. Comunicare la vision con trasparenza
  8. Cominciare con piccoli obiettivi e comunicare positivamente una volta che sono raggiunti

Ruoli chiave nella Digital Transformation

Anche se spesso la Digital Transformation è gestita dagli impiegati stessi dell’azienda, alcuni ruoli giocano un ruolo fondamentale nella riuscita di questo processo:

  • Direttore dei Sistemi Informatici
  • Direttore Marketing
  • Mestieri inerenti i Data (come ad esempio Data analyst, Data protection officer, Data scientist, …)
  • Mestieri “cyber” (Growth hacking manager, Esperto in sistemi e risorse, Esperto in Cyber Security)
  • Chief digital officer (CDO)
  • UI e UX designer
  • Risorse Umane

Quando finisce la Trasformazione Digitale di un’azienda?

Non può essere messa una vera e propria “fine” alla Digital Transformation, per questo il termine stesso “Trasformazione Digitale” potrebbe risultare poco calzante. In realtà, è un viaggio senza fine, un miglioramento continuo e necessario dei processi, a seconda del progresso, delle tecnologie disponibili o delle innovazioni.

Attività di Digital Transformation

Come mettere in pratica una Trasformazione Digitale? Quali attività possono essere considerate Digital Transformation?

  • Ristrutturare l’azienda per raggiungere una certa crescita o facilitare la scalabilità
  • Rinnovare l’engagement dei clienti, che sono sempre più esigenti e consapevoli
  • Integrare le nuove tecnologie (internet, social media, smartphone, cloud, machine learning, blockchain, AI, …)
  • Migliorare i processi, garantire l’evoluzione e ridurre la complessità operativa
  • Anticipare i nuovi business model
  • Rompere i silos per migliorare l’efficienza e aumentare l’agilità
  • Adottare un approccio IT as-a-service per la strategia delle infrastrutture
  • Scoprire il potenziale dei Cloud API
  • Acquisire le chiavi di lettura riguardanti l’Intelligenza Artificiale
  • Dare un posto centrale ai processi di gestione dei talenti, dell’innovazione e delle conoscenze
  • Strutturare il futuro sistema di informazione
  • Migliorare la user experience offrendo un’esperienza personalizzata e connessa
  • Contemplare la riduzione dell’impatto ecologico

Esempi di Digital Transformation

Ma in concreto, come si applica la Digital Transformation? Vediamone alcune applicazioni pratiche in 3 diversi settori: manifatturiero, bancario e automobilistico.

Trasformazione digitale nel settore manifatturiero

Molte aziende manifatturiere decidono di intraprendere un processo di Digital Transformation per migliorare l’efficienza. Infatti, grazie all’implementazione di analisi predittive è possibile:

Ridurre i costi della supply chain
Diminuire le esigenze di manutenzione
Ridurre i consumi di energia, acqua, …
Aumentare i risultati

Trasformazione digitale nel settore bancario

Ormai i consumatori sono abituati ad utilizzare airdrops e pagamenti cardless, attraverso servizi come Apple Pay su telefoni o orologi, e questa è solo una parte della rivoluzione che la Digital Transformation sta operando nel settore banking.

Due esempi concreti sono Intergiro e J.P Morgan.

L’azienda Intergiro ha lanciato sul mercato un modo completamente nuovo di fare banca e condurre affari, l’embedded banking. Si tratta di un’automazione dei sistemi di paghe, fatture e riconciliazione che si integra con le app di cassa, i wallet e le carte. La prospettiva di Integiro è quella per cui ogni azienda dovrebbe essere, e ad un certo punto sarà, una società di tecnologia finanziaria.

J.P. Morgan, invece, è appena entrato nel metaverso, aprendo l’Onyx Lounge in Decentraland, un popolare metaverso per il mondo blockchain dove l’azienda prevede di operare come una banca nel mondo virtuale come già fa nel mondo fisico. Nell’Onyx Lounge, i clienti possono effettuare operazioni bancarie virtuali di ogni genere, come ad esempio ottenere un’ipoteca virtuale per appezzamenti digitali di terreni o edifici basati su blockchain. Inoltre, l’obiettivo è di facilitare i pagamenti transfrontalieri, le transazioni in valuta estera, la creazione di attività finanziarie e il trading di azioni. In altre parole, J.P. Morgan sta costruendo l’azienda virtuale in modo tale che rispecchi i suoi servizi reali.

Trasformazione digitale nei trasporti

Ovviamente, tra le aziende più riconosciute e chiacchierate in questo ambito troviamo Tesla, che ha creato nuovi standard competitivi. A questa esigenza di mercato, si aggiunge anche l’emergenza climatica e la conseguente necessità di trovare soluzioni meno impattanti e più indirizzate all’elettrico.

Tra le grandi innovazioni nel settore automobilistico troviamo sicuramente le tecnologie come Smart Eye, che offrono sistemi di monitoraggio dei driver basati sull’intelligenza artificiale e soluzioni di rilevamento degli interni automobilistici. Queste tecnologie rendono la guida molto più sicura rilevando quando i conducenti sono distratti, si addormentano o rischiano di mettere se stessi e i loro passeggeri in pericolo.

In conclusione

La Digital Transformation è ormai un passaggio “obbligato” alla maggior parte delle aziende e dei modelli di business, ma oltre ad un obbligo, si tratta anche di un’opportunità in grado di permettere alle aziende di migliorare prestazioni, rendimenti, guadagni e soddisfazione dei clienti.

Condividi l'articolo, scegli la piattaforma!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di QRP International per ricevere in anteprima news, contenuti utili e inviti ai nostri prossimi eventi.

QRP International userà le informazioni che scriverai nel form per restare in contatto con te. Vorremmo continuare ad aggiornarti con le nostre ultime news e con contenuti esclusivi pensati per supportarti nel tuo ruolo. Scegli una (o entrambe!) le seguenti tematiche:

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento cliccando il link "unsubscribe" dal footer di una delle email che riceverai da noi o scrivendoci a marketing@qrpinternational.com. Tratteremo le tue informazioni con rispetto. Per maggiori informazioni sulle nostre privacy policy puoi visitare il nostro sito web. Cliccando in basso, accetti che potremo utilizzare le tue informazioni in conformità con questi Termini & Condizioni.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.